"Le Donne danzanti nel vento, simbolo del Sentiero d’Arte, portano al di là dei confini di Trarego un messaggio di libertà, vita, unione tra terra e cielo, tra materia e spirito."

Ca' da Sèvera

frau_white
nin


Galleria fotografica




Gli artisti

  • Malagni
  • Nifantani
  • Pfetzing
  • Saccani
  • Spalletti Gagliardi
malagni

Maura Malagni


“... quando uno scorcio, un paesaggio, un momento della giornata particolare oppure un evento atmosferico mi emoziona, devo trasporre questa mia emozione su una tela ... e sono felice se anche chi guarda i miei quadri prova la stessa emozione ... “

Si percepisce subito con immediatezza che il punto di partenza di Malagni è il suo territorio, descritto con purezza di trame e vivace gestualità.
Nei suoi dipinti si sente l’en plein air degli impressionisti, l’emozione di una simbiosi con l’ambiente. La natura e i paesaggi che la circondano fanno fiorire opere scandite non solo dalla tinta, dalla stesura o dalla tecnica, ma soprattutto dall’anima dell’artista presente nell’impasto.
Di grande effetto coloristico sono gli scorci lacustri, là dove i riflessi s’intrecciano in miriadi di sfumature, contrasti, campiture: solo un’accurata osservazione e una mano sapiente possono conseguire un tale risultato.
Piace di questa artista la vitalità e il modo sereno, quasi giocoso, con cui affronta ogni difficoltà che può nascere durante l’elaborazione di un’opera.
Maura Malagni vive e lavora a Oggebbio (VB). Dipinge da molti anni, ha partecipato a mostre, concorsi ed estemporanee vincendo molti premi con consensi di critica e pubblico.
nifantani

Marco Nifantani


Marco Nifantani ( Italia 1963) si dedica da molti anni alla pittura astratta, associando alla sperimentazione di materiali poveri, l’evocazione di luoghi e suggestioni che provengono anche dalla letteratura e dalla poesia.
Ha vissuto per molti anni in America Latina, in particolare in Messico, Argentina e Perù dove le sue opere, oltre che in Italia, sono state esposte. Attualmente risiede a Verbania con studio in Intra, via S.Fabiano 18.



Tra le serie prodotte:
BANDIERE - 1999 - 150x120 tecnica mista
TERRE - 2005 - 120x100 tecnica mista
LIBRI - 2008 - 150x120 tecnica mista
SCRITTURE - 2011 - 200x150 tecnica mista
pfetzing

Hanna Pfetzing


Hanna Pfetzing lavora nel suo personale atelier dal 1979.
Le sue incisioni nascono su lastre di zinco e sono realizzate tramite il processo di stampa a mano. Una caratteristica particolare sono le sue forme estratte dal quadrato che danno origine a sinuose aperture volte ad essere completate dallo spettatore. Ne risultano dei motivi che vivono del contrasto tra la calma piattezza ed i dettagli di filigrana.

1967, Maturità in Kassel - 1967/1971, studi di musica e arte alla Justus-Liebig-Università di Giessen; formazione nelle tecniche di incisione, serigrafia e fotografia - 1978/1981, ha studiato presso l'Università di Marburg (psicologia e pedagogia) - dal 1979 ha un proprio atelier di incisioni con stampa manuale e partecipa a mostre e mercati d’arte collettivi e personali - dal 2001 al 1981, insegnante d'arte in una scuola per bambini malati di mente e disadattati - 1988/1992, Städelschule di Francoforte (Acquerello e disegno dal vero) - 1999/2001, formazione in mediazione presso l'Università di Scienze Applicate di Darmstadt.
saccani

Sergio Saccani


L’arte per me è come l’amore, non puoi farne a meno.
Non mi sono mai considerato un artista, faccio arte perché è come la passione: terribile, intrigante, un bisogno.
Preferisco definirmi un eterno sognatore che esprime ciò che ha dentro, senza preoccuparsi di essere giudicato. Le mie piccole gocce di pazzia le esprimo così, come escono dalle mie dita o dal mio cuore, costruendo forme con i materiali più diversi, oppure con la matita che danza come una ballerina.
Ho solo bisogno di trasmettere con passione e istinto le cose che ho dentro, con un unico intento: che il mio linguaggio possa aiutare ancora l’essere umano a sognare.

Sergio Saccani vive e lavora a Verbania dove è nato nel 1947. Da circa dieci anni alterna la sua attività artistica anche in Brasile – Bahia. Le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in Italia, Germania, Svizzera e Brasile.
spalletti

Marcella Spalletti Gagliardi


Marcella Spalletti Gagliardi, i cui interessi spaziano dalla pittura, alla recitazione, dalla danza al giardinaggio, è attenta ed interessata sperimentatrice di tecniche e materiali.
Nota nell’ambiente artistico ligure soprattutto come pittrice e poetessa, ha frequentato queste arti con ottimi risultati fin dalla giovinezza, sotto la direzione di eccellenti maestri, spaziando dal disegno alla grafica, dalla pittura ad olio a quella acrilica ed alla tecnica dell’acquarello, la sua prediletta, che le permette di esprimere tutta la sua sensibilità, il suo gusto per i colori ed il suo amore per i fiori.
Si cimenta con passione nell’intricato mondo dell’arte astratta. Astratto da lei trattato con l’armonia delle forme che trasmettono gioia e allegria.