Giuseppe Bianchi

Print

Museo Tattile - Galleria
Mostra collettiva / Gemeinsame Ausstellung


bianchi
Pittore autodidatta, ambientalista impegnato, inizia a dipingere nel 1984 scoprendo il colore e la composizione astratta, che alterna a rappresentazioni figurative.
Dal 2007 inizia una nuova ricerca cromatica che si esprime nelle Fiamme di Natura. Textures verdi, gialle, azzurre, soli e lune immobili e nello stesso tempo vitali, immensi prati dove fragili steli si allungano quasi a raggiungere una luce cosmica generatrice e misteriosa.
Dal 2012 ricerca una nuova fase espressiva con la tecnica a stencil con materiali di recupero retinati. Sensibile alla bellezza della natura e feroce contro quelli che la deturpano, il suo esprimersi è medicina per l’anima.