"Le Donne danzanti nel vento, simbolo del Sentiero d’Arte, portano al di là dei confini di Trarego un messaggio di libertà, vita, unione tra terra e cielo, tra materia e spirito."

Ca' du Mego

frau_white
mego


Galleria fotografica




Gli artisti

  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Fulda
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
  • Mauthe
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
fulda

Monika Fulda


La tecnica preferita di Monika Fulda è il collage, su cui inserisce frammenti di immagini: disegni a matita o gessetto, dipinti ad acquerello o acrilico, fotografie.
Reperisce inoltre carte di diversa consistenza e struttura dovute all’usura, come ad esempio carta abrasiva usata, che vengono utilizzate come base informe dei suoi lavori.
Nata nel 1944 a Breslavia, cresciuta ad Amburgo dove vive e lavora, ha studiato Pedagogia e Arte presso l'Università e il Collegio di Belle Arti di Amburgo. Dal 1975 partecipa a mostre internazionali di fotografia e pittura.
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).
mauthe

Wim Mauthe


Nato nel 1947 a Oberstdorf.
Studi con il professor Wachter a Monaco di Baviera (1971), formazione presso il Prof. Zenzmeier e Pro. Dequel (1979), istruzione e formazione presso il Prof. Orfei in Italia (1985).
Premio d'Arte della città di Perugia nel 1985.
Esposizioni in gallerie: Galleria Artec, Mannheim (1993), Galleria Neuendorf, Memmingen (1995), Galleria Kallenbach, Bonn-Bad Godesberg (2005).